Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies
content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
Le Alpi - ascolta il brano vincitore della categoria Autori del TMF 2017

Le Alpi, scritto da Alberto De Luca, è il testo vincitore della categoria Autori del Tour Music Fest 2017.

Alberto è un giovane artista lombardo, ha 24 anni e oltre a scrivere è anche cantautore, produttore e polistrumentista (suona infatti pianoforte, chitarra , disco armonico, fiati di diverso genere). La sua musica è influenzata dal cantautorato italiano; le sue principali fonti di ispirazione sono De AndrèBattiatoGuccini De Gregori.

Attualmente si sta occupando della produzione di un album in italiano che possa fondere insieme la poesia della canzone italiana con la potenza delle sonorità elettroniche di stampo americano, convinto che questo possa essere il genere musicale del futuro pop.

Durante la sua ancor breve carriera, Alberto ha collaborato in studio con Bassi Maestro, che ha mixato la sua prima demo di cantautorato elettronico: “Domare il fiume”. Ho avuto contatti e collaborazioni con l’etichetta discografica “Brava gente”, collaborando nella stesura di diversi pezzi. Inoltre collabora con Zef, noto produttore hip-hop/trap della Universal.

Ecco come Alberto definisce i suoi testi:

“Nelle mie composizioni fondo sempre musica e filosofia insieme alla poesia, cercando di scrivere testi che sappiano toccare corde profonde di chi ascolta, che possano arrivare allo spirito e suscitare l’emozione più intensa possibile”.

Ascolta il brano:

 

Ecco il testo di Le Alpi, con il quale Alberto ha vinto la categoria Autori del Tour Music Fest 2017:

 

Quel giorno sull’alta via, se tu vedessi che bello

La mente che avevo prima si è sciolta dentro un ruscello

Non sento limitazione tra i giganti di Roccia

E come fa il bucaneve la mia anima sboccia.

Ed io per imitazione mi spacco come il ghiacciaio

Fra congelate emozioni e cascate in un calamaio.

E poi nessuno lo sa ma qui sono leggendario:

leggo tra cime e crepacci un millenario diario.

 

Le Alpi ti fan da corona, o Signore mio Saggio

Ho ritrovato quel Fuoco che hai sepolto nel ghiaccio.

Anche in mezzo alla bufera mi fai sentire di maggio:

ho ricevuto il messaggio, ho ricevuto il messaggio.

 

La notte sento rumori, incubi neri o animali

Mentre di giorno io gioco ad essere uno dei più rari.

Raggiungerò lo stambecco che corre via sulle creste,

negli occhi radiografie della mia volta celeste.

E la condensa del fiato fa una nube che sale,

ho preso casa in un bosco che non è verticale.

E nell’immenso silenzio non c’è più spazio per l’Io

E anche il mio nome è più incerto nel sottoscala di Dio.

 

Le Alpi ti fan da corona, o Signore mio Saggio

Ho ritrovato quel Fuoco che hai sepolto nel ghiaccio.

Anche in mezzo alla bufera mi fai sentire di maggio:

ho ricevuto il messaggio, ho ricevuto il messaggio.

 

E l’eco delle città fino a quassù non mi incanta:

io vorrei tutti quei soldi per poi farci una baita.

Ed ho le dita ormai viola perché scavo nel ghiaccio.

Dai rientra al caldo con me, ti coprirò col mio braccio.

 

Il testo è stato valutato nelle varie fasi che precedono la Finale dalla Commissione del Tour Music Fest che vede al proprio interno nomi importanti del panorama autoriale italiano come quello di Francesco Gazzè, autore dei testi per il fratello Max, ma anche per Carmen Consoli, Francesco RengaRaf e tanti altri. In Finale  è stato scelto come testo vincitore dal Maestro Mogol, Presidente di giuria della Finale del Tour Music Fest fin dalla prima edizione del 2007.

We love your music!

 

 
Share.
content-bottom