Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati, nel corso del loro normale utilizzo, si avvalgono di cookie utili a migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni relative all'utilizzo del sito stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi elemento o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa Cookie Policy
Accetto i cookies
content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
PREMIO MOGOL: INTERVISTA A RENZA CASTELLI

Renza Castelli, cantautrice toscana che quest'anno ha partecipato al Tour Music Fest nella categoria interpreti con "In My Place" dei Coldplay, ha vinto il premio Mogol e avrà la possibilità di usufruire di una borsa di studio per un corso di formazione al C.E.T. del Maestro Mogol in Umbria.

1) È stata una bellissima serata con tanti artisti bravissimi ed ottima musica. Cosa ha significato per te esibirti sul palco del Piper?

Essermi esibita al Piper per me è stato un onore. Un locale storico e soprattutto un palco importante.

2) Sul palco del Piper sei stata premiata da Mogol in persona. Come hai vissuto quel momento e che cosa significa per te questo premio?

Il premio ricevuto da Mogol ha avuto molta importanza. Non me lo aspettavo. Un premio speciale per me visto che sono una cantautrice, e mi ritengo soddisfatta di averlo ricevuto con una cover. Un'emozione incredibile aver stretto la mano al Maestro Mogol. Tantissime sensazioni. Sono felice che mi abbia scelta per poter partecipare ad un corso al C.E.T., sarà un bel modo per confrontarmi e crescere. Non vedo l'ora di iniziare!

3) Il Tour Music Fest è un concorso che ogni anno incontra migliaia di artisti che vengono a condividere con noi la propria musica. Cosa significa per te essere arrivata in fondo al TMF?

Per me essere arrivata in Finale al Tour Music Fest è stata una cosa fantastica, non me lo aspettavo ma ci speravo.

4) Ci racconteresti la tua esperienza all'interno del Tour Music Fest?

Il mio percorso al Tour Music Fest è stato sereno e positivo. Si respira sempre un'aria sana dove l'unica cosa che conta è realmente la musica, senza competizione, senza finzione. Un ambiente costruttivo dove c'è modo di confrontarsi, crescere e scoprire nuove realtà.

5) C'è qualcuno che vorresti ringraziare per questo traguardo?

Ringrazio... i pomeriggi di studio e la pazienza di chi mi sta vicino sostenendomi in ogni mio percorso.

Ringraziamo Renza e le facciamo un grande in bocca al lupo per il corso al C.E.T. e per tutti i suoi progetti futuri!

We Love Your Music!

 
Share.
content-bottom