content-top-1
content-top-2
content-top-3
message
component
TOUR MUSIC FEST: IL RACCONTO DELLA FINALE 2017

La Finale della Decima Edizione del Tour Music Fest ha riscosso un grande successo di pubblico e di critica. Un evento che ha visto esibirsi sul prestigioso palco del Piper Club di Roma alcuni dei migliori talenti della musica emergente Italiana. Atmosfera straordinaria, grandi ospiti, un VJ d’eccezione come Marco Maccarini e la presenza del grande Maestro Mogol hanno fatto il resto.

La Finale ha preso il via con il pre-serata, presentato dal nostro VJ Pierpaolo Laconi.

I primi ad esibirsi sono stati i vincitori delle categorie Baby Singer, Musicisti, Musical Performer, Cover Band e alcuni artisti che si sono contraddistinti durante questo anno.

La prima ad esibirsi sul palco è stata Tracy Menga, giovanissima artista vincitrice della categoria Baby Singer seguita dai vincitori della categoria Musicisti: Greta Cipriani miglior pianista, Jaco miglior batterista e Worm vincitore della categoria chitarristi.

Dopo i musicisti è toccato a Maria Francesca Curti, vincitrice della categoria Musical performer del Tour Music Fest 2017.

La gara è cominciata con la Categoria Junior Singer che ha visto esibirsi prima le Bonsisters poi Giorgia Rizza e Laura Fantauzzo, finaliste della categoria Junior Singer. Le cantanti hanno regalato al pubblico del Piper performance di altissimo livello e hanno affrontato il palco con grande personalità nonostante la giovane età.

A concludere alla grande il pre-serata ci hanno pensato prima Annamaria Raho, Vincitrice del Premio Social TMF 2017 e poi i Massive Lines, vincitori della categoria Cover Band.

La serata, è cominciata con l’ingresso del grande Marco Maccarini, famoso VJ che ormai da anni collabora con il Tour Music Fest, e della mitica TMF Band formata dal maestro Simon Empler alla tastiera, Davide Vaccari alla chitarra, Roberto Pirami alla batteria e Stefano Guercilena al basso . La presenza della TMF band, che ha accompagnato le esibizioni di Interpreti e Cantautori, ha contribuito ad aumentare il livello di spettacolarità delle esibizioni e della serata in generale.

Da qui ha preso il via la gara vera e propria con le categorie Singer, Songwriter, Rapper, Original Band e DJ alla presenza di una giuria d’eccezione guidata dal grande Maestro Mogol con il Direttore artistico Giampaolo Rosselli, la Sony, Paolo Romani di EMI, Pietro D’Ottavio di Repubblica, i produttori Francesco Tosoni, Tony Pujia, Provenzano DJ e tante personalità del mondo della musica, della discografia e della stampa.

I Singer hanno dimostrato di essere all’altezza del prestigioso palco del Piper. Il primo ad esibirsi è stato il Alec con la bellissima I see fire, seguito da Sarah con Giudizi Universali, Flavio Capasso con Oggi sono io, Renza Castelli con In my place e gli Alma Sabor con un mash-up di It's a man's world e Fallin'.

I Songwriter hanno proposto pezzi interessanti: il primo a salire sul palco è stato Niko Albano seguito da Massimo Bartolucci, Valentina Livi, Alex Polidori e Francesco Colombo. Con le loro esibizioni questi 5 artisti hanno lasciato davvero senza fiato il pubblico che ha affollato il Piper club.

La categoria Rapper ha portato sul palco modi diversi di intendere il genere. Sire, AM e Mat Smile hanno regalando al pubblico un assaggio del proprio modo di intendere il Rap, con stili diversi e tutti molto validi e apprezzati dal pubblico.

Dopo i Rapper è stata la volta delle Original band: Journey to Gemini, Herbadelici, Pretty Vegas e Stain si sono sfidati fino all’ultima nota per conquistare il titolo di Best Original Band Tour Music Fest 2017 con tutta l’energia e la voglia che solo le band riescono a sprigionare sul palco.

L'ultima categoria in gara è stata quella dei DJ inaugurata proprio quest'anno dal Tour Music Fest. Lorenzo Pallotta, Andrea S e DJ The Fla si sono esibiti facendo ballare il pubblico e dando un assaggio del proprio talento.

La serata ha visto le esibizioni di ospiti straordinari come Noemi Smorra, Jacopo Ratini, DJ Provenzano e Don Cash, Alien Dee e Vergo che hanno contribuito a rendere unica la serata della Finale internazionale del Tour Music Fest 2017.

Le premiazioni hanno riservato grandi emozioni al pubblico del Piper e agli artisti, non solo ai vincitori, a testimonianza del clima di amicizia, condivisione e amore per la musica che da sempre caratterizzano il Tour Music Fest.
L’organizzazione del Tour Music Fest desidera ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa meravigliosa serata di musica. Ringraziamo il maestro Mogol, il nostro direttore artistico Giampaolo Rosselli, Pietro d’Ottavio, presidente della giuria stampa, Dj Provenzano e tutti i nostri straordinari giurati che ci hanno accompagnato durante tutta la Decima Edizione. Grazie al nostro VJ Marco Maccarini, a Pierpaolo Laconi, agli ospiti e a tutti gli artisti che quest’anno hanno condiviso con noi i propri sogni.

Noi continuiamo a lavorare sempre con la stessa passione per migliorarci ancora ed offrire ai nostri artisti un’esperienza musicale sempre più intensa.

We love your music!

 
Share.
content-bottom